La prima presentazione stampa 2019 di Atout France ha avuto per protagonista un’istituzione del turismo haute gamme in Costa Azzurra: il leggendario Hotel Barrière Le Majestic Cannes.

 Alla presenza del direttore di Atout France Frédéric Meyer, Fabienne Buttelli, Direttrice Comunicazione dell’Hotel, ed Emanuele Balestra, Direttore dei Bar del gruppo Barrière e in particolare dell’Hotel Barriere Le Majestic Cannes, hanno presentato le novità per il prossimo anno nella location dello storico ristorante Rigolo nel cuore di Brera.

 Il direttore Meyer ha sottolineato come Cannes e il suo target lusso abbia sempre attratto la clientela italiana, per le vacanze come per il turismo d’affari. L’Italia è infatti una clientela strategica per la destinazione Costa Azzurra: per la prossimità geografica e culturale, è il principale mercato estero della Riviera francese, con circa 1 milione di soggiorni all’anno. E il 2019 si preannuncia un’ottima stagione per la Costa Azzurra e un anno record per la Francia con quasi novanta milioni di arrivi stranieri.

 Fabienne Buttelli ha presentato  l’eccellenza del servizio e dello stile di vita francese dell’hotel Barriere Le Majestic Cannes,5 stelle, una referenza dell’hotellerie del lusso in Costa Azzurra. Fra le novità 2019 una nuova spa firmata Biologique Recherche, marchio d’eccellenza nel settore della cosmesi ad alta performance e la nuova offerta fitness, con uno spazio fitness e la possibilità di lavorare con le macchine in terrazza, al dolce sole della riviera, e con un coach dedicato. Prossimamente verranno inaugurate anche due nuove suites, che vanno ad aggiungersi alle splendide  suites già operative, fra cui la  Christian Dior e la suite Michèle Morgan. Senza dimenticare naturalmente la nuova apertura di un hotel Barrière a Saint Barth, prevista per novembre.

Di tutti bar del gruppo – Cannes, Courchevel e Saint Barth appunto – si occupa Emanuele Balestra, nato a Gallarate, ma ben presto finito all’estero in prestigiosi ruoli – il bar del Mamounia di Marrakech, giusto per fare un nome esclusivo- e ora approdato al Barrière. Balestra, che ha deliziato tutti i presenti con uno speciale Negroni “rivisitato”, ha raccontato il suo modo di lavorare al Barrière e la sua filosofia del cocktail: massima attenzione alla natura e alle piante e alle erbe della Riviera, alcune le coltiva personalmente sul tetto del Majestic, e per le altre fa riferimento alla capitale dei fiori e dei profumi della Costa Azzurra, Grasse, oltre alla Maison des Plantes, famosa erboristeria di Nizza. In più, il gusto di aggiungere sempre un tocco personale ai cocktail più famosi e crearne altri su misura del cliente. Il barman, uno dei più famosi del mondo, è anche un appassionato apicultore: le arnie del Majestic producono un miele speciale utilizzato anche nella mixology.

Un motivo in più per scegliere Cannes e il Majestic … anche approfittando delle offerte del fuori stagione: doppia da 175€ fino al 2 aprile 2019!

http://www.hotelsbarriere.com/fr/cannes/le-majestic.html

http://WWW.FRANCE.FR