Situato nel cuore della città di Milano, a pochi passi dal quartiere finanziario, dal Teatro Alla Scala, dal quadrilatero della moda e dal Duomo, il Grand Hotel et de Milan con i suoi bar e i ristoranti, enclavi gourmand della città, è il luogo ideale per soggiorni di piacere e d'affari. Punto di riferimento per chi cerca lusso, discrezione e privacy, immersi nell'atmosfera intima e piacevolmente retrò di un palazzo nobiliare dell'antica Milano. Un luogo ricco d'atmosfera, denso di tracce del passaggio di illustri personaggi il cui nome è scritto nella storia.  Inaugurato nel 1863, il Grand Hotel et de Milan conserva tutto il fascino di un'antica "casa" milanese. Ancora oggi è l'hotel prediletto dalle celebrità della cultura, dello spettacolo, della moda, della musica e del business nazionale ed internazionale. Da tre generazioni, la gestione dell'hotel si tramanda alla famiglia Bertazzoni, che lo conduce con grande passione. Tra i tanti ospiti illustri che lo frequentano e in passato vi soggiornarono, il Maestro Giuseppe Verdi scelse il "Milan" per molti anni: da allora l'amore per la musica e per l'Opera, attraversano come sublime leit motiv le sue stanze. Due i ristoranti dell’hotel: il “Don Carlos” e il “Bistrot Caruso”. Il Ristorante “Don Carlos”, rende omaggio al Maestro Giuseppe Verdi che soggiornò al Grand Hotel et de Milan per oltre vent’anni. In una cornice intima e raffinata, ricreata da quadri, bozzetti e scenografie provenienti dal museo del Teatro alla Scala, il Don Carlos propone una cucina italiana al lume degli antichi candelabri d’argento. La direzione esecutiva è affidata ad Angelo Gangemi, che interpreta con originalità e raffinatezza menù semplici dal sapore mediterraneo. Una cucina tradizionale che saprà regalare a ciascun ingrediente la propria stagionalità. Segnalato da guide e riviste prestigiose come uno dei ristoranti più esclusivi di Milano, il Don Carlos fonde una gastronomia di alto livello con un servizio raffinato in un ambiente di grande atmosfera. Nella cantina, che vanta circa 200 etichette, si trovano i resti di un antico muro romano che risale al 250 d.C.. Il ristorante è aperto anche in orario dopo teatro.  Lo chef Angelo Gangemi fin dagli inizi della sua carriera dedica ogni suo sforzo alla sua grande passione: la cucina. A questa esperienza affianca subito quella in hotel lavorando infatti sempre nelle cucine di note strutture di lusso estere ed italiane. Mentre il ristorante bistrot  “Caruso” offre una cucina che reinterpreta piatti della tradizione meneghina in chiave contemporanea. È situato in posizione strategica sul crocevia fra Piazzetta Croce Rossa, Via Montenapoleone e Via Manzoni. Qui arredi del passato come le lanterne del primo Novecento all’ingresso, le sedie da bar “vecchia Milano” e i divani svedesi del ‘700, convivono con elementi contemporanei come l’installazione di tubi di metallo e neon sul soffitto e le tele di iuta dipinte a mano in stile Burri, contrasti che creano un'atmosfera calda e senza tempo che ricorda quella dei bistrot parigini. L’ultima fase del restyling ha invece completamente trasformato la sala interna del ristorante, conferendole un’allure anni ‘20-’30. Il Caruso è un luogo dall’anima molteplice, un raffinato salotto in cui si fondono i piaceri del mangiare, del bere e del chiacchierare, che si trasforma da breakfast room a ristorante e bistrot.

GRAND HOTEL ET DE MILAN

Via Manzoni, 29,

20121 Milano

Tel.02 723141

www.grandhoteletdemilan.it

www.historichotelsofeurope.com

www.ristorantedoncarlos.it

Caruso restaurant bar facebook