Quale meta scegliere per un romantico e lussuoso o weekend? Con la Costa Azzurra non vi sbaglierete. E più precisamente quella parte tanto amata da Van Gogh, Cezanne, Matisse, Picasso e Chagall, i grandi artisti delle avanguardie storiche che l’hanno trasfigurata nei loro quadri, ma, sicuramente,è ancor meglio dal vivo. Paesaggi sconfinati, tesori artistici di rara suggestione, rocce pittoresche, campi di grano e lavanda, ulivi centenari, dolci colline, deliziosi paesini, dove il mare s’intravede in lontananza, colorati mercatini e accoglienti borghi medievali.

Se ancora non lo conoscete regalatevi un fine settimana a Saint Paul de Vence, meraviglioso borgo, arroccato alle spalle di Cagne sur Mer, tra Nizza e Antibes, conosciuto in tutto il mondo per la mediatizzazione data alle visite di celebrità dello show business, del cinema o della letteratura; ma assai noto, anche per il suo fascino naturale. Qui giunti, salite fin sopra le cinquecentesche mura di cinta da dove si scorge il piccolo cimitero nel quale riposa Chagall insieme alla moglie Vava e godrete di una vista maestosa, che, al ritorno, lungo le sue stradine lastricate, vi farà sentire meno in colpa se, tra una sosta e l'altra, davanti ai tanti negozi di souvenir e vintage, atelier, laboratori di giovani artisti e gallerie d'arte, vi concederete qualche dolce locale o un pastisl'aperitivo che incarna, insieme al gioco della pétanque, l'art de vivre della Provenza.Giunti sulla piazzetta, fermatevi in quello che è ormai un luogo di culto: il Café de la Place, ufficialmente Place de Gaulle, ma per tutti qui è la place, con la spianata di sabbia più famosa del mondo dove, all'ombra dei platani, si gioca alla pétanque. L'album dei ricordi di Saint-Paul racconta di memorabili partite che, sotto lo sguardo malizioso di Simone Signoret, l'attore Yves Montand faceva con Lino Ventura e il sindaco Issert. Oggi è ancora possibile giocare a questo gioco provenzale che ha conquistato tutto il mondo o imparare a giocarlo con un maestro, ma anche semplicemente, seduti a un caffè, verso sera, godersi la scena dei saint-paulois d'antan che giocano, con una “bionda” incollata all'angolo della bocca, insieme ai giovani anch'essi bravissimi con le "boules".

Non lasciate Saint Paul senza prima aver visitato la Cappella dei Penitenti Bianchi, oggi chiamata semplicemente la Cappella di Folon, un interessante luogo del culto cattolico che nel corso del tempo divenne anche luogo di celebrazione delle funzioni elettive laiche, come ad esempio l'elezione dei consoli o degli ufficiali municipali, con un curioso campanile a pianta triangolare, elemento architettonico che compare in diverse cappelle o chiese realizzate per i Penitenti Bianchi nel XVII secolo, e, di grande pregio, all'interno, il lavoro di decorazione, lavorando su tele, vetrate, sculture e mosaici, dell'artista belga Jean-Michel Folon, noto acquarellista e scultore del XX secolo, inaugurato postumo nel 2008. E, non troppo lontana dall'abitato, la Fondazione Maeght, una suggestiva sede espositiva con collezioni di opere uniche di Giacometti, Chagall, Mirò, immersa in un bel giardino, considerata una delle più importanti nel panorama europeo dedicata all'arte moderna e contemporanea internazionale, nata, nel 1964, dall'iniziativa dei coniugi Aimé e Marguerite Maeght, grandi galleristi e collezionisti d'arte.Per lo shopping non mancano certo le occasioni. Dimenticate i soliti negozi di cianfrusaglie per turisti; qui troverete solo boutique di grande raffinatezza, piccole enoteche con i vini più conosciuti della Francia meridionale, negozi di stoffe e di erbe provenzali, nonché di dolci e liquori. Per i più buongustai, imperdibile Le Fromager de Saint-Paul, in Rue de la Pourtoune: formaggi locali e da altre regioni della Francia, oltre a carni secche e salumi, miele, olio, ottime tapenade, frutta caramellata e una vastissima scelta di panini fatti al momento. In Chemin de Sainte-Claire, invece, le beauty addicted possono trovare la maison Fragonard,uno dei più noti brand di profumeria e cosmetica francesi, con una vastissima selezione di profumi, eau de toilette e prodotti cosmetici nonché una scelta di prodotti “Art de vivre”: complementi per la casa, capi di abbigliamento e accessori donna e bambino, tutti ispirati al modo di vivere libero e naturale. 

INFO:
Château Saint-Martin & Spa, 2490 Avenue des Templiers, 06140 Vence, Francia. Tel.: +33 4 93 58 02 02.
Atout France Agenzia per lo sviluppo del Turismo Francese: www.france.fr.
Thellowww.thello.com.