Lo chef da 1 stella Michelin, Jean-Jacques Prévot, ha trasformato un vecchio magazzino di meloni a Cavaillon, conosciuta appunto come la “Città del melone”, in un ristorante raffinato e ispirato in tutto e per tutto al frutto simbolo della città.

 

Ambiente

Una tavola spaziosa, coperta da una tovaglia bianca, accoglie gli ospiti. Su di essa una caraffa rigorosamente a forma di melone, il Mélanis (invenzione dello Chef) e un aperitivo a base di spezie. Un’atmosfera famigliare per vivere un momento delicato e conviviale, grazie all’accoglienza da parte della figlia dello Chef Sandra-Rose Prévot, ma anche per merito del famoso passaggio in sala di Jean-Jacques Prévot.

 

Menù

Diverse proposte che variano in relazione alla stagione. In autunno protagonisti indiscussi i funghi e le castagne; in inverno spiccano il tartufo nero e la lepre; in primavera gli asparagi, il formaggio di capra di Vaucluse, l’agnello e le nocciole; per finire in estate con il celebre menù “Melonnisme”, il cui ingrediente principale è, ovviamente, il melone.

 

Curiosità –  «L’atelier de Cuisine de Jean-Jacques Prévot »

Il sabato mattina è possibile prenotare dei corsi di cucina presso il ristorante, ma anche delle “lezioni private” (massimo 4/6 persone) a tema o alla scoperta di prodotti locali. Di seguito aperitivo e pranzo nella sala del ristorante con degustazione di vini consigliati dal sommelier in base alle portate.

 

 

Restaurant Prévôt

Table gastronomique - Ateliers de cuisine
353, avenue du Verdun - 84300 Cavaillon

Tél. : +33 (0)4 90 71 32 43
Mail :
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Ulteriori informazioni sul sito : www.restaurant-Prevot.com