L’Hostaria Bibendum, ristorante del prestigioso Hotel Helvetia & Bristol di Firenze, è pronto a sorprendere i suoi ospiti grazie all’arrivo del suo nuovo chef, Roberto Cordisco, con un menu tutto da scoprire tra tradizione culinaria toscana e modernità.  Classe 1986, il giovane chef Cordisco nasce a Rivoli, in provincia di Torino, e approda alla direzione dell’Hostaria Bibendum dopo un’intensa carriera nel settore della ristorazione, in Italia e all’estero, caratterizzata da importanti esperienze stellate: il ristorante due stelle Michelin “Gualtiero Marchesi” a Brescia, il due stelle “Cracco-Peck” a Milano e l’Enoteca Pinchiorri a Firenze, tre stelle Michelin. Qualità e stagionalità dei prodotti sono le parole chiave della cucina dello chef, il quale ricerca soluzioni sempre nuove e sorprendenti, dando spazio alla fantasia, senza mai dimenticare la tradizione semplice della cucina toscana.  Il ristorante Hostaria Bibendum è il luogo ideale per una pausa rilassante all’insegna del buon cibo, un angolo di paradiso aristocraticamente arredato, in grado di offrire al suo ospite la possibilità di lasciarsi trasportare dai sapori e dai gusti ricercati; la carta dei vini, curata attentamente dal  sommelier, offre una selezione dei migliori prodotti locali e dei più importanti vini nazionali.  Il menu dello chef Cordisco propone, tra gli altri piatti, sfiziose ricette a base di pesce come il  guazzetto di cozze e vongole con crostini di pane all’olio di basilico o il timballo di riso mantecato  all’acciuga e arancia con coulis di peperoni; come secondo piatto da non perdere è il pescato del giorno alla Mediterranea, per ribadire il concetto di stagionalità delle pietanze servite.  In conclusione, un piccolo omaggio alla tradizione siciliana: il semifreddo al torrone con pistacchi,  mandorle e salsa al cioccolato non può non soddisfare anche i palati più esigenti.  L’Hotel Helvetia & Bristol, risalente al XVIII secolo, è uno degli alberghi più prestigiosi del contesto fiorentino. Nelle sue camere hanno soggiornato, dalla seconda metà del 1800, importanti personaggi del panorama storico e culturale, come Mikhail Gorbaciov o Bertrand Russel.  Le 67 camere dell’albergo conservano ancora oggi l’originale splendore dell’architettura e dell’arredamento originario, riflettendo così l’atmosfera di una nobile dimora fiorentina.  Il ristorante dell’albergo, l’Hostaria Bibendum, è per gli ospiti il luogo ideale dove degustare i  sapori classici della tradizione toscana.  L’Hotel Helvetia & Bristol fa parte del gruppo italiano Royal Demeure, che comprende inoltre l’Hotel d’Inghilterra e la Residenza di Ripetta a Roma, l’Hotel Beverly Hills Rome, il Grand Hotel Continental di Siena e l’Hotel Villa Michelangelo a Vicenza. www.hotelhelvetiabristolflorence.com/