Lo storico San Domenico Palace di Taormina, cinque stelle lusso, conserva intatta l’eleganza che la storia gli ha conferito. Sono ancora preservate le strutture originali delle sue antiche mura, in uno scenario unico, che abbraccia il Teatro Greco fino alla cima dell’Etna. C’è una sottile magìa negli elementi del paesaggio di Taormina. Dal giardino del San Domenico, una splendida terrazza sospesa sulla vastità del mare Jonio, lo sguardo abbraccia una verde vallata e un lungo arco di costa fino a incontrare la mole fumante dell’Etna a volte orlata di nubi, a volte sgombra e nitida contro un cielo pulito. In inverno lo spettacolo è ancora più suggestivo perché mentre nel giardino sbocciano i primi fiori, il vulcano rimane bianco di neve. L’hotel con la sua atmosfera leggendaria, vanta il ristorante “Principe Cerami” con lo Chef Massimo Mantarro, due stelle Michelin.  Appassionato interprete della tradizione siciliana, Massimo Mantarro propone una cucina creativa e innovativa, ispirata al territorio e al patrimonio gastronomico siciliano. Colonna portante del San Domenico Palace dal 1991, ha ottenuto la seconda stella Michelin nel 2012.  Fantasia e creatività quindi al Principe Cerami nella sua impostazione, sulle sue tavole , nella sua cucina, nel servizio accurato e nella tradizione gastronomica siciliana. Mantarro inizia i suoi studi presso la scuola professionale di cucina di Giarre e dopo il diploma vanta un importante iter professionale (Don Alfonso a Sant ' Agata dei Due Golfi ( due stelle Michelin ) , Ristorante Duomo di Ragusa ( due stelle Michelin) e Mulinazzo a Palermo ( due stelle Michelin ) , Ristorante Savini a Milano , il ristorante Il Cambio di Torino , Monte Bussan Società in Giappone). Nell'ottobre 2010 gli è stato conferito dall'Associazione Italiana guida gastronomica Gambero Rosso, come uno dei migliori Chef emergente dell'anno.www.san-domenico-palace.com