Il Majestic Barrière di Cannes è partito alla conquista dello spazio. All’ultimo piano della nuova ala – il 7°… come il 7° cielo! - c’è un eccezionale appartamento di 450 mq: la Penthouse Majestic, a cui va aggiunta la terrazza privata che, proprio su in alto sull’hotel, offre 150 mq spettacolari per ammirare Cannes e la sua baia…e sognare più vicino alle stelle. “Questo ci consente di proporre a una clientela d’élite uno spazio di benessere esclusivo, di fronte al mare, senza nulla che impedisca la visuale, con un solarium e una piscina da 11 metri, afferma Dominique Desseigne, Presidente della Société Fermière du Casino Municipal di Cannes. Questo bacino costituisce d’altronde di per sé un vero e proprio exploit tecnico, in quanto è stato necessario far sì che un’opera da 33 tonnellate fosse supportata al settimo piano”. Una piscina sul tetto: ecco cosa farà la gioia dei ricchi vacanzieri. Ma questo specchio d’acqua non è il solo asso nella manica della Penthouse. La suite Majestic brilla anche per la sua eccezionale vista: si possono ammirare il Mediterraneo, le isole di Lérins e lo spettacolo senza pari di un tramonto rosseggiante sull’Estérel. Meno romantico, ma altrettanto apprezzabile, è l’home cinema, un impianto audiovisivo di alto livello. Lo schermomotorizzato, abbinato a un videoproiettore, per esempio, ha un formato di tre metri di larghezza per due di altezza. E comunque la tecnologia non esclude necessariamente la poesia. La prova è la doccia “experience”, una cabina sensoriale che armonizza ambienti olfattivi, sonori e luminosi e che fa del bagno un raro momento di benessere. Un semplice tasto consente di programmare l’ambiente. Avete scelto la sequenza “tempesta estiva”? Eccovi immersi in una luce verde, bagnati da una pioggia fne e calda, incantati dai sentori della foresta mediterranea scossa da tuoni e fulmini, prima di essere cullati dal canto degli uccelli. Preferite le sensazioni forti? Potete scegliere la versione “polare“: luce blu e doccia fredda profumata alla menta. Perfetta per rinvigorire! Il richiamo del mare Al di là delle argomentazioni tecniche, la suite regina del Majestic Barrière seduce anche per quel suo ambiente particolare, connubio sottile tra lo spirito balneare e l’eleganza “alla francese”. Normale: l’arredamento è opera di Pascal Desprez, un valore sicuro del “French Touch”. Ha saputo creare un vero nido confortevole e intimo, tutto legno e toni caldi ed eleganti, che gode appieno della luminosità e del grandioso panorama offerto dalle grandi vetrate. Questa atmosfera, che i grandi nomi dello yachting non disdegnerebbero, è esaltata da tocchi di poeticità high-tech, come il frmamento stellato, realizzato in fbre ottiche, decorazione del sofftto della grande cupola che collega l’appartamento alla terrazza. Così, un soggiorno in questo posto offre, in senso fgurato ma anche in senso stretto, un’esperienza davvero unica: un viaggio nello spazio. Ma attenzione: parlare a tu per tu con le stelle costa 39 000 euro a notte. Un piano più sotto- al 6° - la suite Christian Dior, su 450 mq, uno spazio di lusso, d’eleganza e di relax fuori dal comune…Per info: www.lucienbarriere.com; www.rendezvousenfrance.com