Nascosto nel centro del paese, il Grand Chalet Favre  rappresenta  la tradizione ma anche un dolce benessere.  All’interno, i mobili antichi e i tessuti preziosi danno di questo chalet  l'impressione di una seconda casa. I proprietari dell’hotel,  i signori Buchs, hanno ristrutturato lo chalet due anni fa e ci hanno messo l’amore necessario per farlo rinascere.  Le camere sono confortevoli ed i piumini bianchi nei letti invitano ad un sonno riparatore . All'interno il bistrò, che è anche il luogo d’incontro della gente del paese, accogliente e simpatico, dove si gusta volentieri un bicchiere di Petite Arvine della regione ed si assapora uno squisito maialino alle erbe con anice verde.  Laurent  Gallopini è lo chef  il quale crea deliziosi menù  rendendo così giustizia ai prodotti tipici  locali che mette in scena a modo suo.  Al bistrot  si ritorna  anche per assaggiare  l’ottimo Cordon bleu fatto in casa, accompagnato da squisite patatine fritte. E la Fonduta- Röstis-crosta  al formaggio fa ovviamente parte dei piatti assolutamente da provare. Nella veranda  inondata di luce, i tavolini di legno allineati alla finestra sono un invito a  gustare i piatti del giorno.  Cioccolata vecchio stile e torta di mirtilli sono  sempre pronte  per gli ospiti  di passaggio. Attraverso le finestre a cancelletti bianchi, si può  ammirare  la calda atmosfera del ristorante.  Le boiserie e le sedie scolpite dallo stemma delle famiglie infondono  un calore familiare. La grande terrazza  ristorante dell'Hotel  sovrasta la valle d'Anniviers  e guardando le sue splendide cime si può gustare la squisita raclette al  formaggio della valle servita con amore. Il soggiorno è ideale anche per gli sciatori, in quanto in cinque minuti a piedi si raggiunge la funicolare che porta direttamente sulle piste da sci. www.grandchaletfavre.ch